Via i pennelli e gli scalpelli  Al Melotti musical da favola
Il gruppo di studenti meritevoli coinvolti nell’allestimento dello spettacolo

Via i pennelli e gli scalpelli

Al Melotti musical da favola

Gli studenti dell’ex Scuola d’arte creano uno show stile “Glee”

Stavolta la creatività si è manifestata con canti, balli e coreografie

Messi da parte, per una settimana, pennelli e scalpelli, ventidue ragazzi del liceo artistico “Fausto Melotti”, in gran parte diciassettenni, stavolta hanno scritto un musical, “Wanna Be Glee”, manifesto sul voler essere allegri nel trovare la propria strada.

Testi originali su musiche celebri, da Smooth Criminal di Michael Jackson a We Will Rock You dei Queen. Coreografie non semplicissime ma riuscite, dialoghi sul canovaccio della fiaba dei fratelli Grimm “I quattro musicanti di Brema”.

«Nel gruppo - racconta Liliana Bruno, docente di storia dell’arte, presente con loro per i sette giorni di prove - c’erano molti ragazzi che avevano affinità con il mondo della musica e dello spettacolo, chi sapeva suonare uno strumento, chi cantare, chi ballare».

La delegazione, composta da studenti meritevoli, scelti in base all’alta media scolastica sono rimasti per un’intera settimana al centro di formazione professionale alberghiero di Casargo, in Valsassina, nel Lecchese.

«È stata un’esperienza indimenticabile per tutti - dice la professoressa - io stessa ho scoperto lati sconosciuti degli studenti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA