Viabilità, a Cantù Asnago i “parcheggi gialli”
1Giro di vite del Comune a Cantù Asnago contro chi posteggia le automobili a bordo strada in divieto di sosta2 Il sindaco Claudio Bizzozero protagonista di un acceso confronto nell’ultima assemblea di quartiere3 Per venire incontro ai pendolari della stazione sono in arrivo i “Gratta e sosta”

Viabilità, a Cantù Asnago i “parcheggi gialli”

Posteggi a 150 euro all’anno, via al sondaggio.I residenti: «Spazi numerati». Il Comune dice no

Promessa mantenuta: anche a Cantù Asnago arrivano i parcheggi per i residenti. Posti gialli da affittare annualmente per garantirsi la sosta, oggi diventata più difficile dopo la riorganizzazione messa in atto dall’Amministrazione e che ha dato un taglio ai posteggi abusivi. C’è un mese di tempo per raccogliere le manifestazioni d’interesse, dopo di che si individueranno i posti da dipingere di giallo e si assegneranno a 150 euro l’anno.

L’operazione potrebbe non rivelarsi indolore, visto che la frazione è piccola e non tutti potranno vedersi accontentata la richiesta di avere lo stallo sotto casa. Tanto che già i residenti invocano i posti numerati, idea che l’Amministrazione non contempla. E per la terza volta in pochi mesi è tornata a riunirsi l’assemblea di quartiere della frazione

Quanti fossero interessati possono inviare una mail a parcheggi@comune.cantu.co.it o consegnare una lettera all’ufficio relazioni con il pubblico del municipio. Per informazioni 031.717.255 o 717.212.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA