Villa Plinia a Tavernerio  Il parco apre al pubblico
Villa Plinia di Tavernerio. Per 60 anni vi si imbottigliava l’acqua del Tisone. Ora si apre al pubblico

Villa Plinia a Tavernerio

Il parco apre al pubblico

Presentato il progetto di crowdfunding che sostiene l’iniziativa: l’inaugurazione il 19 settembre. Sono previsti un “laboratorio di Umanità” e un percorso vita in 22 stazioni più una biblioteca a cielo aperto

Inaugurato ieri mattina il progetto “Il territorio a raccolta”, una iniziativa di crowdfunding per riportare al suo splendore il grande parco che circonda villa Plinia, dove sino al 1981, per 60 anni, è stata imbottigliata la gloriosa acqua Plinia del Tisone.

Il tutto alla presenza di, tra gli altri, Alessandro Fermi, consigliere regionale, il sindaco Rossella Radice, il suo vice Gianvittorio Redenti, l’assessore Simone Riccardi e il consigliere Amorino Pontiggia, e dei rappresentanti delle associazioni (la Pro Loco con il suo presidente Bruno Arnaboldi, Magolibero con il presidente Emanuela Oreggia e il vice Cristina Caravello), e cittadini

Fervono, intanto, i lavori di ampliamento della struttura, il cui progetto è in avanzata fase di esecuzione grazie al finanziamento di un milione di euro ottenuti dalla fondazione Cariplo. Il 19 settembre è prevista l’inaugurazione alla presenza del governatore della Lombardia Roberto Maroni, di assessori e consiglieri regionali, del presidente della fondazione Cariplo e di altre personalità.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di DOMENICA 5 luglio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA