Martedì 15 Ottobre 2013

Vince 32mila euro al “dieci e lotto”

Ma si arrabbia per il milione perso

Un cartello per la vincita

Punta un euro e ne vince quasi 32mila al gioco 10 e Lotto, ma è contento a metà. Per un numero, ha mancato il colpo della vita: un premio da un milione di euro.

Il fortunato del caso è un uomo sulla quarantina che nel concorso di sabato, giocando una schedina del 10 e Lotto al bar-edicola Maddalena, si è intascato un discreto gruzzoletto. Si tratta della vincita più alta, in Italia, in questo tipo di concorso: per la precisione 31.915 euro.

«È un gioco con estrazioni ogni cinque minuti. Vengono estratti dei numeri dal computer e visualizzati su un monitor – spiega Alessandro Galli, figlio del titolare Mario – Il cliente del caso ha giocato dieci numeri e ne ha indovinati nove, aggiudicandosi un premio di 30 mila euro. Ha sfiorato il decimo, che gli avrebbe fruttato una vincita di un milione di euro».

Pur nella gioia per l’insperato regalo della dea bendata, è rimasto in parte deluso.

«Il giorno dopo, quando tramite terminale abbiamo appreso della vincita, il cliente ci ha chiamato. Era già a conoscenza di essersi aggiudicato il premio di 30 mila euro – aggiunge lo stesso Galli – Era molto contento, da un certo punto di vista; ha però aggiunto che, nella fortuna, se fosse uscito il decimo numero avrebbe potuto realizzare il colpo che gli avrebbe cambiato la vita».

Come dargli torto, se si legge la vicenda dalla parte del bicchiere mezzo vuoto. Questione di fortuna, comunque la si metta. E lui l’ha cercata e trovata non affidandosi alla pura casualità; ha scelto i dieci numeri da giocare, non si è basato su quelli estratti a caso dal terminale.

© riproduzione riservata