Vincono i 500 cittadini: oggi Montorfano

ritrova il suo crocifisso

Stamattina sarà il dono di Girolamo Bucci, lo zio del piccolo Davide scomparso in un incidente. Anche il prefetto era intervenuto nella vicenda

Vincono i 500 cittadini: oggi Montorfano ritrova il suo crocifisso

Oggi il Comune riavrà il crocifisso. Stamattina Girolamo Bucci, che nei mesi scorsi si era battuto raccogliendo oltre 500 firme per riavere il simbolo della cristianità nel luogo istituzionale più importante del paese, consegnerà ben tre crocifissi al Comune, guidato attualmente dal commissario prefettizio, Corrado Conforto Galli.

L’uomo, zio di Davide Bucci, il bambino investito da un’automobile il 26 dicembre 1981 mentre tornava dall’oratorio e deceduto il 30 dicembre seguente a soli 10 anni, non ha mai nascosto la sua fede forte nel ricordo del nipote, al quale è stato dedicato il parco giochi comunale. Ha quindi deciso di consegnare i tre crocifissi da lui acquistati proprio nella giornata che celebra San Davide.

La raccolta firme ha coinvolto in sole due settimane numerose persone, tutte residenti a Montorfano: in totale 502 firmatari. Nelle scorse settimane l’uomo ha portato il quaderno con le firme al commissario prefettizio che si è dimostrato disponibile e ha accolto il dono di Bucci, che ha voluto però aspettare la giornata odierna, proprio per legare l’iniziativa alla memoria del nipote.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di LUNEDÌ 29 dicembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True