Violenza e rapina a due prostitute  Falsi agenti condannati a 5 anni

Violenza e rapina a due prostitute

Falsi agenti condannati a 5 anni

Le hanno costrette a subire una perquisizione mostrando una pistola giocattolo. Smascherati da una guardia giurata, sono fuggiti con le borse. Uno è canturino

Con una pistola giocattolo si sono finti poliziotti. E si sono avvicinati a due prostitute: due bellissime ragazze romene di 22 e 25 anni. Le quali sono state costrette a subire dai due uomini una perquisizione illegale, troppo personale: giubbotti sfilati, un palpeggiamento indesiderato.

Pier Paolo Albanese, 42 anni, di Cantù, e Giuseppe Gallucci, 48 anni, di Milano, sono stati condannati a 5 anni per rapina e violenza sessuale in concorso: smascherati da una guardia giurata intervenuta per difendere le due donne sulla Statale dei Giovi, a Lentate sul Seveso, sono fuggiti con le borsette, con circa 400 euro in contanti, prima di essere bloccati, arrestati dai carabinieri di Seregno e processati per direttissima poche ore dopo al Tribunale di Monza.

Il servizio su “La Provincia” di sabato 21 febbraio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA