Sabato 17 Maggio 2014

Vive in una casa museo

Tra radio e altri aggeggi

1Gian Luca Ferretti posa orgoglioso davanti ad alcuni pezzi pregiati della sua sconfinata collezione2 La pompa di benzina Shell perfettamente funzionante3 La centralina elettronica 1925 della stazione di Brenna Alzate
(Foto by foto Bartesaghi)

«Non chiamatemi accumulatore seriale, perché non è veritiero, ma collezionista maniacale». Con queste parole Gian Luca Ferretti, 49 anni, nativo di Lecco, residente da 9 anni in paese, apre le porte della sua abitazione che a tutti gli effetti è diventata una casa museo.

Vent’anni di raccolta, restauro, studio e ricerca di oggetti di vintage e modernariato, in totale oltre 3000 pezzi, che permettono di fare un viaggio nella storia dell’oggettistica dell’ultimo secolo attraverso le stanze di casa Ferretti.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 17 maggio 2014

© riproduzione riservata