Mercoledì 08 Ottobre 2014

Volontariato in Valle d’Intelvi

Emergenza, i giovani danno forfait

Mancano giovani disposti a mettersi in gioco, a mettere a disposizione parte del proprio tempo per aiutare chi si trova in difficoltà ma anche per creare attività di animazione , soprattutto durante il periodo estivo. La mancanza di portatori alla processione di domenica della Madonna del Rosario che ha costretto il parroco don Paolo Barocco a ricorrere al camioncino per il trasporto della statua della Vergine per poter svolgere una processione che va avanti da 150 anni, è solo la punta di un iceberg.

La carenza di volontari non ha risparmiato nemmeno le associazioni che operano intorno la parrocchia.

Un momento difficile , avvertito in tutte le maggiori associazioni di volontariato del paese. Mancano nuove leve disposte a mettersi in gioco.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia.

© riproduzione riservata