Martedì 29 Luglio 2014

Centro virtuale in rosso

«Nuovi contratti, può risalire»

Lomazzo- Il centro

È partito tra le difficoltà, non ha preso il volo come ci si aspettava. E i due milioni di euro hanno creato comprensibile preoccupazione.

Giorgio Carcano, presidente di ComoNext, non si nasconde dietro un dito: il momento è delicato per il Centro di sviluppo della realtà virtuale a Lomazzo e gli errori ci sono stati.

Ma nonostante questo, anzi proprio per questo la partita non è finita: altri contratti stanno arrivando, le aziende che ci sono passate ci tornano, un futuro si può trovare: «Sarebbe triste buttare questa città di giovani e quel mercato che ci siamo creati. Quando hai un progetto chiaro e trovi i soldi, continui a crederci».

I DETTAGLI SUL GIORNALE DI OGGI

© riproduzione riservata