Mercoledì 21 Maggio 2014

D-Orbit, vola il lavoro

E cerca un ingegnere donna

La sede a ComoNext

Un anno fa il progetto per recuperare i satelliti ko decollava a Villa del Grumello: D-Orbit entrava ufficialmente nella famiglia di Como Venture, poi approdava negli spazi di ComoNext.

Da allora - sottolinea Luca Rossettini - ha già raggiunto uno staff di 15 persone. E vorrebbe ancora assumere: «Se non ci fossero tutti questi costi» sospira.

Comunque ogni settimana arrivano curriculum e vengono tutti esaminati. Non solo: si cerca un ingegnere di sistema. «Meglio sarebbe donna - spiega Rossettini - Perché la capacità femminile di ragionare a 360 gradi è preziosa».

OGGI SUL GIORNALE ALTRI APPROFONDIMENTI SU COMO VENTURE

© riproduzione riservata