Distretti ed export  Sale la Brianza
Lo scorso salone del Mobile, stand di Riva1920

Distretti ed export

Sale la Brianza

Nel monitor di Intesa Sanpaolo i mobili crescono velocemente. Mentre il tessile di Como perde terreno

Il terzo trimestre vede un balzo avanti della Brianza. Lo documenta l’analisi analisi di Intesa Sanpaolo. In generale, i distretti lombardi sono in accelerazione nel trimestre luglio-settembre 2015 grazie al deciso incremento dell’export destinato ai nuovi mercati (+7%). Cina, Polonia e Algeria si sono distinti per dinamismo. Nel terzo trimestre 2015, secondo il consueto monitor di Intesa Sanpaolo, la crescita complessiva è del 2,8% per le esportazioni dei distretti tradizionali della Lombardia.

Criticità per esportazioni verso la Federazione Russa (per via delle sanzioni) e Turchia. Lieve aumento delle esportazioni in mercati maturi come Germania, Stati Uniti, Regno Unito e Spagna ma e calo invece verso Francia, Svizzera e Austria. I migliori distretti nel trimestre sono legno e arredamento della Brianza, legno di Casalasco-Viadanese, meccanica strumentale di Varese, metalmeccanica di Lecco, macchine per la concia della pelle di Vigevano. Decisa accelerazione delle esportazioni dei poli tecnologici lombardi a +6,5%, grazie al polo ICT di Milano e al polo aeronautico di Varese. Meno slancio per il tessile a Como.


© RIPRODUZIONE RISERVATA