Gruppo Clerici Auto  cresce ancora  Acquisite due sedi

Gruppo Clerici Auto

cresce ancora

Acquisite due sedi

Nuove concessionarie di Nissan e Mazda a Como e Cantù. L’ad Marco Clerici: «Incertezza ma vogliamo cogliere la sfida del cambiamento»

Si allarga la “famiglia” di Clerici Auto che prosegue il proprio cammino di crescita. Da oggi è ufficiale l’acquisizione di due nuove sedi, a Como in via Tentorio 11 e a Cantù in via Piemonte 3, oltre ad un nuovo mandato Nissan su Como ed all’introduzione nel Comasco del marchio Mazda. Le concessionarie Nissan e Mazda di Como e Cantù sono state cedute dalla Tecnosport spa, società nata nel 1980.

La rete

Con questa operazione, diventano così dodici le sedi del gruppo Clerici Auto nelle province di Como (dove la società è presente anche a Lurate Caccivio, Tavernerio, Novedrate ed Olgiate Comasco) e undici i brand rappresentati: Jaguar, Land Rover, Kia, Skoda, Volvo, Nissan e Mazda per quanto riguarda la vendita, Bmw service, Mini service, Alfa Romeo service, Citroen Service sul fronte dell’assistenza post vendita. «È motivo di grande orgoglio – afferma Marco Clerici, amministratore delegato di Clerici Auto - consolidare la nostra presenza proprio in provincia di Como, dove siamo nati. In un momento di incertezza e di rapida evoluzione del mondo dell’auto, abbiamo deciso comunque di rilanciare e di raccogliere la sfida del cambiamento che anche il nostro settore sta attraversando».

Nelle due nuove sedi di Como e Cantù lavorano complessivamente venti persone tra vendita, service, magazzino ed amministrazione. «Tutti i brand che rappresentiamo- dice ancora l’amministratore delegato del gruppo - sono molto orientati al futuro e sono parte veramente attiva della transizione verso l’elettrificazione della mobilità».

In particolare, Nissan e Mazda sono marchi particolarmente sensibili a queste tematiche. Continua infatti a mietere successi e record la Nissan Leaf, auto “full electric” del produttore giapponese capace di aggiudicarsi diversi premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Nelle scorse settimane, la Leaf ha raggiunto e superato il traguardo dei 500mila modelli prodotti e consegnati a clienti in tutto il mondo, di cui 5.700 circolano quotidianamente in Italia. Mazda invece ha da poco presentato la mx-30, totalmente elettrica.

La transizione

Per quanto riguarda invece Kia, altro brand rappresentato dal gruppo Clerici, sarà presto lanciato un nuovo servizio di noleggio che prende il nome di “KiaMobility”. Si tratta di un primo passo dell’azienda coreana verso il passaggio da un modello di business basato essenzialmente sulla vendita di auto con motore a combustione ad una strategia che prevede il ricorso ai veicoli elettrici abbinati a soluzioni di mobilità personalizzate. L’auto elettrica potrà essere prenotata tramite una app e sarà a disposizione di chi entra nelle grandi città. Tempi e costi di questi noleggi a breve termine non sono ancora stati specificati, mentre è stato annunciato che saranno coinvolti nell’iniziativa sperimentale proprio i concessionari del gruppo Clerici Auto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA