Il CastaDiva passa di mano  A un grande del lusso
Il CastaDiva di Blevio. Si chiamerà Mandarin Oriental Lake Como (Foto by archivio)

Il CastaDiva passa di mano

A un grande del lusso

Accordo tra il fondo Attestor e Mandarin Oriental per la gestione dell’hotel di lusso. Ristrutturazione a febbraio. E cambierà nome

Il gruppo internazionale Mandarin Oriental sbarca sul lago di Como e sceglie il CastaDiva. Sarà questo il suo primo resort nella zona e non solo: si sancisce infatti un primato più vasto, che riguarda l’Italia e l’Europa occidentale per la catena.

La notizia è stata ufficializzata nelle scorse ore. La catena alberghiera subentra nella gestione del CastaDiva Resort & Spa, che era già stato acquisito nel 2017 da fondi gestiti dal private equity Attestor. La struttura cambierà nome: si chiamerà infatti Mandarin Oriental Lake Como. Una svolta, che però indica anche un altro mutamento in arrivo: la prossima primavera vedrà una ristrutturazione che il gruppo preannuncia come accurata.

«Il lago – ha spiegato il chief executive del gruppo James Riley – è «da sempre una delle mete più ambite dai viaggiatori italiani ed internazionali». Riley ha poi aggiunto: «Non vediamo l’ora di portare qui il nostro servizio esemplare e di collaborare con i nostri partner per creare uno dei più esclusivi resort in Italia». Struttura esclusiva che è complemento del Mandarin di Milano e segna questo esordio in Europa occidentale. Sulla riva del lago, ha 76 camere e suite in nove ville del diciannovesimo secolo, due delle quali sono prenotabili in esclusiva. Inoltre ci sono quattro ristoranti e bar, una spa, una piscina interna e un’altra ancora galleggiante sul lago.


© RIPRODUZIONE RISERVATA