Il cioccolato nutre il fatturato  Per Icam un incremento del 10%
Icam a Expo lo scorso anno nel cluster del cacao

Il cioccolato nutre il fatturato

Per Icam un incremento del 10%

Continua anche la crescita dell’export per l’azienda che ha un innovativo stabilimento a Orsenigo

Il cioccolato fa bene al fatturato. Icam, azienda lariana per la lavorazione del cacao e cioccolato di alta qualità, ha chiuso il 2015 con un fatturato pari a 135 milioni di euro con un incremento di quasi il 10% rispetto all’anno precedente.

Crescono i prodotti a brand Icam che raggiungono un fatturato di 23 milioni di euro, con un incremento complessivo del 6,5% rispetto al 2014 all’interno dei quali brillano le performance di Vanini e Linea Professionale. Spostando lo sguardo sui prodotti per l’industria, invece, si registra una sensibile crescita a valore assoluto, con circa il 20% in più della domanda che si è spostata sui prodotti biologici arrivando a superare quelli realizzati con il cacao convenzionale.

L’export prosegue nella sua ascesa, con un trend del +8% rispetto al 2014 e vendite in oltre 70 Paesi del mondo, raggiungendo un fatturato di oltre 71 milioni di euro e confermandosi sempre più pilastro fondamentale nel conto economico aziendale. In particolare, gli incrementi più rilevanti si registrano in Scandinavia, nell’Est Europa ed in Asia (Cina in particolare), mentre si consolidano le vendite negli altri Paesi, quali Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Francia in testa.

I DETTAGLI SUL GIORNALE DI DOMANI

© RIPRODUZIONE RISERVATA