Mercoledì 31 Luglio 2013

Il forno Holcim chiude oggi

«Come Torino senza Fiat»

Il sindaco Brindisi con i lavoratori lo scorso inverno

La cementeria sta all’Erbese come la Fiat sta all’Italia. Difficile pensare a Torino senza la sua fabbrica. Ancor più, a Merone senza il suo forno».

Dalla Calabria, terra in cui si trova per godersi qualche giorno di vacanza in compagnia degli affetti familiari, il sindaco di Merone, Pietro Brindisi, non nasconde la sua tristezza per il definitivo spegnimento del forno dello stabilimento Holcim Italia.

Un cambio epocale per il paese e la sua comunità, cresciuta al fianco della cementeria con un legame a filo doppio che, d’ora in avanti, non potrà più essere così: «Che almeno resti la macinazione qui».

© riproduzione riservata