Domenica 07 Luglio 2013

«La Brianza si unisca

in un marchio d’orgoglio»

Maurizio Riva

Diversi anni fa la situazione della pallacanestro Cantù si era presentata come oggi.

Ai tempi era il ragionier Corrado il proprietario e gli ho telefonato spiegandogli il progetto “Cantù Città del Mobile” , come aggregazione per una sponsorizzazione territoriale non di primo livello.

Due giorni fa ho telefonato alla signora Anna Cremascoli chiedendole di poter portare avanti un nuovo progetto; gentilmente ha accolto la mia idea , ma questa volta come “ Brianza Design”. In un momento difficile bisogna reagire e ritengo che la Brianza abbia bisogno di un marchio che contraddistingue e valorizza le nostre aziende, sentendoci orgogliosi di farne parte. (...)

L’INTERVENTO COMPLETO SUL GIORNALE DI OGGI

Maurizio Riva

© riproduzione riservata