La Panda trascina il mercato  Auto, +11% nel 2015 in provincia

La Panda trascina il mercato

Auto, +11% nel 2015 in provincia

Immatricolazioni salite a 17.512 nel Comasco - Cantù batte il capoluogo che registra una flessione - Monetti (Confcommercio): «Il mercato reagisce bene»

La fiducia espressa nei giorni scorsi da Filippo Pavan Bernacchi, presidente nazionale di Federauto, sul fatto che «la più lunga crisi del mercato degli autoveicoli che l’Italia abbia mai visto sia conclusa» sembra valere più che mai per Como.

Qui le vendite sono in chiara ripresa e a dirlo sono i dati sulle immatricolazioni. Per Aci Como, una proiezione di +11%. Lo conferma Confcommercio Como, con il direttore Graziano Monetti, secondo il quale «il settore auto sul nostro territorio ha mostrato buone capacità di reazione anche nei momenti di crisi più profonda, fino a registrare, nel 2015, picchi elevati, direi in controtendenza rispetto ad altri comparti. Picchi che magari nel corso dell’anno si sono raffreddati ma senza perdere l’andamento in crescita».

Secondo Federauto, con 17.512 auto immatricolate nei primi 11 mesi di quest’anno, Como ha superato le 16.939 vendute nel corso dell’intero 2014. Anno che, a sua volta, aveva registrato 548 auto immatricolate in più rispetto al 2013. Le tre auto più vendute? La Fiat Panda, la Cinquecento e quindi la Volkswagen Polo.

I dati di vendita, marca per marca, su La Provincia in edicola venerdì 8 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA