Sabato 08 Febbraio 2014

Le punte made in Erba

per far sciare a Sochi

Erba - Alberto Magni

Alle Olimpiadi di Sochi si scia anche a Erba. È l’azienda Maier infatti a fornire il cosiddetto circo bianco delle punte da trapano necessarie per disegnare i tracciati di slalom, discese e combinate.

«Si tratta di una produzione di nicchia – spiega Alberto Magni, che con il fratello e i figli gestisce il laboratorio fondato dal nonno nel 1951 – che, oltre a noi, fanno soltanto un’azienda serba e una giapponese».

Un grande impegno dalla Brianza: si assicurano forniture da 2-3mila punte di trapano l’anno, impiegate gara dopo gara per fissare al manto nevoso le porte e le bandierine attorno alle quali sfrecciano gli sciatori più forti al mondo.

© riproduzione riservata