Piume, pelle e lago
Un brand di Como
di borse super chic

Il progetto dei fratelli Valentina e Nathan con la prima collezione di accessori griffata Pedrazzini. «E-shop su Instagram, poi arriveremo nei negozi»

Piume, pelle e lago Un brand di Como di borse super chic
La collezione di Pedrazzini

Una collezione che non ha stagionalità e che va oltre le tendenze moda. Piume e pelle, rigorosamente made in Italy, che vanno a comporre borse a forma sferica, realizzate interamente a mano.

Un’attenzione minuziosa per i dettagli e per l’unicità del prodotto, quella voluta da Valentina Pedrazzini, designer con un’esperienza decennale nel mondo della moda, che insieme al fratello Nathan ha avviato questo nuovo progetto nel favoloso mondo delle borse, uno degli accessori più desiderati dall’universo femminile.

L’esperienza

«Ho lavorato per più di dieci anni nella moda e ora ho pensato che fosse arrivato il momento giusto per realizzare qualcosa di mio, supportata da mio fratello Nathan che cura la parte commerciale - dice la designer - puntiamo a un prodotto di altissima qualità sia a livello di produzione ma anche di materiali utilizzati».

Il punto di forza di queste borse sono il design e i volumi innovativi, una borsa che diventa un vero e proprio oggetto di design, senza tempo o timore che possa passare di moda.

«Mi piaceva l’idea di interpretare la borsa come un vero e proprio oggetto di design senza stagionalità, a differenza dei vestiti che seguono le collezioni - spiega la creativa - stiamo parlando di un prodotto originale, di design, che potesse durare nel tempo e soprattutto di qualità».

Piume e pelle sono i due materiali utilizzati. L’azienda, ancora in fase embrionale, è partita con due prodotti in diverse varianti colore. Una gamma che spazia dai colori neutri a quelli più terrosi, kiwi, color terra, mandarino e poi quelli un po’ più brillanti come l’hot pink realizzato con le piume.

«Non credo molto nella stagionalità, sono convinta che anche d’inverno si possa utilizzare una borsa super colorata abbinata a un cappotto nero - dice Valentina Pedrazzini - Puntiamo volutamente su una collezione che sia fruibile durante tutto il corso dell’anno».

La designer ha voluto abbandonare il concetto della classica forma per puntare su qualcosa di ben riconoscibile e in un certo senso unico.

Pochi pezzi per iniziare e un design piuttosto particolare: borse sferiche formate da vari listini, un prodotto molto lavorato e complicato da realizzare a livello manifatturiero.

«Per disegnare le borse mi sono ispirata al design, al mondo dell’arredamento, della fotografia e dell’architettura - afferma la designer - Grazie a queste passioni ho potuto giocare facilmente con i volumi e i materiali».

I primi passi

Sono queste le caratteristiche del nuovo brand Pedrazzini nato sul Lago di Como dall’idea di due fratelli di Maslianico, Nathan e Valentina Pedrazzini, rispettivamente 29 e 37 anni, con tanta voglia di buttarsi in una nuova avventura.

«Abbiamo avuto la forza e il coraggio di intraprendere questa strada durante il periodo del lockdown. Siamo ancora in una fase embrionale, ma puntiamo a farci conoscere il prima possibile - spiega Nathan Pedrazzini - crediamo molto nella vendita online e nell’ecommerce tramite il nostro sito (pedrazzini.shop), ma siamo certi che dovremo anche farci conoscere in qualche negozio per permettere alle persone di toccare con mano la qualità del nostro prodotto».

La cornice migliore per lanciare il brand non poteva che essere quella del Lago di Como come testimonia la pagina Instagram della griffe, che a breve ospiterà una piccola rubrica settimanale con i posti del cuore del lago. Ovviamente non potranno mancare le borse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}