Sabato 20 Luglio 2013

Polti, passa il concordato

Salvi i 230 dipendenti

La Polti spa di Bulgarograsso

Polti, accolta dal Tribunale di Como la domanda di ammissione alla procedura di concordato in continuità aziendale. Strumento richiesto a fine ottobre per non far naufragare l’azienda, appesantita da una grave crisi economico-finanziaria, ma che ha lavoro. Salvi i 230 dipendenti e l’importante indotto.

Con l’ammissione alla procedura concorsuale, Polti Spa congela gli impegni verso i creditori, che verranno soddisfatti nei modi e termini previsti dal piano concordatario sotto la vigilanza del commissario giudiziale, e libera risorse per garantire una regolare continuità produttiva e distributiva.

Il piano

Previsto un investimento di 1,8 milioni di euro «per il lancio di un nuovo prodotto - conferma l’amministratore unico, Teresa Napoli Polti - Un aspirapolvere senza sacchetto, combinato con la tecnologia del pulitore a vapore, in cui crediamo molto».

I PARTICOLARI SUL GIORNALE DI OGGI

© riproduzione riservata