Renzi al Salone del Mobile  «Il bonus resterà»
Il premier al Salone del Mobile

Renzi al Salone del Mobile

«Il bonus resterà»

Il premier ieri ha aperto la fiera dove ci sono un centinaio di aziende brianzole

Il bonus del mobile, che resterà, assicura il premier Renzi al Salone del Mobile. E la folla che accorre all’inaugurazione, in gran parte stranieri: cinesi tra i più presenti.

Si è aperto un Salone dei record, che ha visto Matteo Renzi voler essere assolutamente presente: : «Il Governo è pronto a confermare e ad estendere se serve il bonus nella legge di stabilità» ha detto. Poco prima, il presidente di Federlegno e del Salone, Roberto Snaidero, gli aveva consegnato una lettera con le richieste delle imprese.

E prima di parlare alla platea Renzi ha voluto visitare gli stand. Uno citato da lui apertamente durante il discorso: «Ho visto lo stand di Anzani». Il riferimento è alla Poliform, dove appunto si è fermato accanto a Snaidero e allo stesso presidente di Assarredo Giovanni Anzani. Dove ha potuto respirare cos’è la Brianza (presente con un centinaio di aziende), cos’è l’Italia: «Migliore del racconto negativo che ne fanno alcuni. Bisogna ritrovare la fiducia. La sua perdita si fotografa in dati come il risparmio degli italiani aumentati perché «paralizzati dalla paura».

«C’è chi pensa che il Salone del Mobile sia una roba da fighetti ed invece stiamo parlando di un simbolo dell’Italia e di un pezzo dell’economia con dati straordinari - ha affermato Renzi - È il simbolo di come dovrebbe essere l’Italia, sono un luogo dove si tengono straordinariamente insieme tradizione e futuro».

OGGI DUE PAGINE SUL GIORNALE

GUARDA IL VIDEO


© RIPRODUZIONE RISERVATA