Addio all’industriale Galli  Ha fondato l’Elettromeccanica
Italo Galli davanti all’omonima elettromeccanica che ha fondato

Addio all’industriale Galli

Ha fondato l’Elettromeccanica

Erba Aveva 89 anni e nel 1953 ha gettato le basi per costruire un impero

Nella bella casa in collina, affacciata sul panorama della sua Brianza, ieri poco dopo mezzogiorno, senza che nulla lo presagisse, è serenamente morto l’industriale Italo Galli, un grande personaggio, uno di quegli uomini di successo che gli inglesi chiamano “self made man”, quelli che si sono fatti da soli, e dei quali è rimasto soltanto qualche raro esempio.

Italo Galli, classe 1929, era veramente partito dal nulla, cominciando a lavorare a 11 anni in pieno tempo di guerra, con in tasca solo la “quinta elementare” ed è arrivato, nella più classica delle vocazioni brianzole (chiesa, famiglia e “dent a laurà), oltre che ovviamente intelligenza e inventiva, intraprendenza e coraggio di rischiare, a costruire un’azienda di oltre 130 dipendenti e affari per 48 milioni, nota in tutta Italia e all’estero, la “Elettromeccanica Italo Galli” di Erba, impresa d’avanguardia nel suo campo e soprattutto specializzata nella realizzazioni di grandi impianti elettrici civili e industriali.

funerale si terrà domani, lunedì, alle 14,15 nella chiesa prepositurale Santa Maria Nascente a Erba.


© RIPRODUZIONE RISERVATA