Albese, i gettoni di presenza?
«Li diamo alla scuola per la gita»

I consiglieri comunali rinunciano ai compensi, così come la giunta

Albese, i gettoni di presenza? «Li diamo alla scuola per la gita»
Una seduta del Consiglio comunale di Albese con Cassano
(Foto di archivio)

La gita scolastica dei ragazzi delle terze classi della scuola media la pagano i consiglieri comunali.

Nell’ultimo consiglio di mercoledì scorso i consiglieri all’unanimità hanno deciso di rinunciare al gettone di presenza per una cifra complessiva di oltre 700 euro, che finirà in un fondo utilizzato per pagare la gita scolastica della terza media.

Una scelta che ha da subito trovato d’accordo maggioranza e minoranza: «È una proposta che avevamo entrambi quella di rinunciare al gettone di presenza e utilizzarlo per i nostri ragazzi» spiega il sindaco di Albese con Cassano Carlo Ballabio.

«Si parla di una cifra di 8,55 euro a consigliere per singola seduta - aggiunge - quindi se pensiamo ad una decina di appuntamenti all’anno si tratta di 85 euro per ognuno degli otto consiglieri. In totale si parla di 700 euro circa ma poi dipende chiaramente dal numero di consigli che faremo e delle presenze in aula».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True