Area feste incendiata, caccia ai colpevoli  Forse sono stati filmati dalle telecamere

Area feste incendiata, caccia ai colpevoli

Forse sono stati filmati dalle telecamere

AlbavillaDanni per diecimila euro alle attrezzature della Pro loco che però non si arrende

C’è la voglia di andare avanti della Pro Albavilla dopo il rogo doloso che ha spazzato via domenica mattina l’area feste attrezzata in zona mercato. Ci sono intanto anche i sospetti delle forze dell’ordine che hanno recuperato i filmati registrati dalle videocamere di un’azienda vicina che coglie una parte dell’area dove si è sviluppato l’incendio.

Insomma le indagini vanno avanti e potrebbero essere decisivi i filmati raccolti per dare corpo a quelli che per ora restano solo dei sospetti.

Come raccontato in queste pagine ieri, domenica mattina attorno alle 5 ignoti hanno dato fuoco all’area delle feste della Pro Albavilla nella zona del mercato. In pochi attimi sono andati in cenere o risultano irrimediabilmente compromessi i cinquanta tavoli completi di sedie, il tendone sotto cui si svolgevano le attività e i frigoriferi per gli alimenti.

Subito dopo il rogo il presidente della Pro Albavilla Liberali spiegava: «I danni sono decisamente oltre i dieci mila euro, ma a parte questo è il gesto che ci colpisce, non c’è molta voglia di continuare in questo momento – raccontava domenica mattina -. Hanno dato fuoco a tutto, solo i tavoli con le sedie ci sono costati settemila euro, poi c’è il resto. Non c’era corrente elettrica, quindi non può esserci stato un cortocircuito».


© RIPRODUZIONE RISERVATA