Asso, la candidata
usa il pass disabili
della madre morta

Maria Grazia Masciadri sorpresa a utilizzare il contrassegno non più valido in piazza Ratti

Asso, la candidata usa il pass disabili della madre morta
Il parcheggio riservato ai disabili in piazza Ratti

L’automobile parcheggiata in uno stallo riservato ai disabili, sul cruscotto il contrassegno intestato alla madre deceduta pochi mesi fa.

A due settimane dal voto, la campagna elettorale di Asso è scossa da alcune fotografie che toccano da vicino la candidata Maria Grazia Masciadri, 58 anni, sostenuta dalla lista “Cittadini indipendenti”: la diretta interessata non chiarisce l’accaduto, mentre gli altri candidati giocano all’insegna del fair play.

Partiamo dai fatti. Nei giorni scorsi qualcuno ha fotografato l’Audi Q2 della candidata sindaco parcheggiata in piazza Ratti tra le strisce gialle; sul cruscotto era regolarmente esposto il contrassegno, peccato che fosse intestato alla madre della Masciadri che è deceduta nel corso dell’estate.

In paese, in vista delle elezioni del 20 e 21 settembre, la notizia ha fatto rumore. “La Provincia” ha contattato telefonicamente la diretta interessata, che ha risposto con cortesia ma senza fare chiarezza: insomma, nessuna conferma e nessuna giustificazione.

Gli altri candidati hanno tagliato corto: «Parliamo di programmi, non facciamo polemiche sterili».

(Luca Meneghel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True