Bellagio, allarme per disperso
Falso allarme sul San Primo

Un escursionista ha sentito invocazioni di aiuto. Sul posto pompieri e ambulanza

Bellagio, allarme per disperso Falso allarme sul San Primo
L’intervento dei soccorritori sul San Primo
(Foto di Stefano Bartesaghi)

«Aiuto, aiuto». Le invocazione di aiuto di un uomo forse disperso sul Monte San Primo non sono sfuggite a una persona presente nella zona di Bellagio attorno alle 10 di giovedì 12 maggio.

Immediato l’allarme ai soccorritori e in breve sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Canzo ed Erba e un’ambulanza che hanno compiuto un sopralluogo nell’area indicata dall’escursionista.

Dopo un’oretta i vigili del fuoco, non sentendo altre richieste e non trovando nessuno in difficoltà, sono rientrati. Bisogna dire che il punto in cui è stata udita la richiesta di aiuto è una valle in cui si propagano facilmente suoni e rumori; possibile che il messaggio sia arrivato da molto lontano e che non si trattasse in realtà di una richiesta di aiuto, ma di qualche altro discorso magari travisato.

(G. Cri.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}