Benefattore dona carte prepagate  Sono per chi è in difficoltà a Erba
ERBA - II lavori di sistemazione dei portici finanziati dagli sponsor Vito Serratore, presidente dell’omonimo gruppo rivenditore di automobili, e Domenico Fruci, titolare del colorificio Erbacolor

Benefattore dona carte prepagate

Sono per chi è in difficoltà a Erba

Anonimo ne offre cento da 50 euro al Comune

Il sindaco: «Chiede una distribuzione equa alle famiglie

Anno straordinario in fatto di generosità e altruismo»

Cento carte prepagate da 50 euro verranno recapitate ad altrettante famiglie bisognose.

L’ultimo gesto di solidarietà del 2015 si deve a un erbese che ha deciso di aiutare i concittadini meno fortunati: «So di chi si tratta - dice il sindaco Marcella Tili - ma il benefattore ha deciso di restare anonimo. Ha chiesto che la distribuzione fosse equa, basata su criteri molto seri».

Una corsa di solidarietà inaugurata a giugno dalla stessa amministrazione comunale, quando il sindaco chiese di sponsorizzare la tinteggiatura dei portici di piazza del Mercato: all’appello risposero Vito Serratore, presidente dell’omonimo gruppo rivenditore di automobili, e Domenico Fruci, titolare del colorificio Erbacolor, che misero a disposizione 2.500 euro a testa.

La stessa formula è stata adottata per il vecchio maglio che si trova abbandonato in via Milano, all’incrocio con viale Resegone: del restauro si farà carico nelle prossime settimane Paride Bianchi dell’omonima falegnameria, per una spesa complessiva di cinquemila euro. La Lambro One, la società di imprese che ha curato la costruzione delle piscine al centro sportivo, ha sponsorizzato invece con 15mila euro la sistemazione delle facciate del municipio: i lavori sono stati effettuati nella prima metà di dicembre.

I dettagli su la Provincia in edicola lunedì 28 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA