Brucia le sterpaglie, muore ustionato in Puglia: era originario di Erba

Aveva 80 anni, da tempo viveva in provincia di Lecce. Domani a Ugento i funerali

Brucia le sterpaglie, muore ustionato in Puglia: era originario di Erba
L’ottantenne è morto in ospedale per le gravissime ustioni. Archivio

Era originario di Erba, anche se viveva da tempo in Puglia con la famiglia, l’uomo morto questa mattina a distanza di 24 ore da un brutto incidente nel quale era rimasto coinvolto. Il pensionato - che abitava a Ugento, in provincia di Lecce - aveva raggiunto il terreno di sua proprietà per piccoli lavori di manutenzione. Nel tentativo di dare alle fiamme un cumulo di sterpaglie è stato avvolto dalla fiamme.

Immediati i soccorsi, allertati dai familiari. L’ambulanza ha trasportato il malcapitato al pronto soccorso dell’ospedale Francesco Ferrari di Casarano in codice rosso, come racconta il Nuovo Quotidiano di Puglia. I medici, poi, valutate le condizioni e la gravità delle bruciature, hanno ritenuto opportuno il trasferimento del ferito al Perrino di Brindisi, dove il pensionato è arrivato in gravissime condizioni. Purtroppo, l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto nella notte. I funerali domani alle 17 nella cattedrale di Ugento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}