Canzo, il malore sul sentiero  Non ce l’ha fatta l’anziano soccorso
I soccorsi all’uomo di 80 anni colto da malore sul sentiero

Canzo, il malore sul sentiero

Non ce l’ha fatta l’anziano soccorso

L’uomo è morto all’ospedale di Erba

Non ce l’ha fatta l’uomo di 80 anni che domenica 27dicembre durante una passeggiata sul sentiero che sale verso Gajum, si è accasciato per un malore battendo anche la testa. Una normale passeggiata, a poche centinaia di metri da casa, insieme al figlio, per fare quattro passi e un po’ di attività durante queste natalizie, che purtroppo in pochi attimi si è trasformata in tragedia. Il figlio lo precedeva, ma si è accorto subito del malore e della caduta al suolo del padre. La famiglia vive nella zona. Il figlio, comprensibilmente sotto choc, ha subito chiesto aiuto. «Sentivamo queste grida che cercavano aiuto e siamo accorsi – raccontano alcuni dei residenti tra via Laguccio e via Castello – Il padre era a terra e non rispondeva. Sono stati subito chiamati i soccorsi: le condizioni erano davvero gravi». Sul posto la Sos di Canzo e il soccorso alpino. L’uomo è stato rianimato e stabilizzato, quindi il trasporto all’ospedale Fatebenefratelli di Erba: i medici hanno tentato di salvargli la vita, ma purtroppo l’anziano non ce l’ha fatta.

(Simone Rotunno)


© RIPRODUZIONE RISERVATA