Condanna in Cassazione  Lambrugo senza sindaco
L’ormai ex sindaco Andrea Sala era stato eletto nelle elezioni del 22 settember 2020 (Foto by Stefano Bartesaghi)

Condanna in Cassazione

Lambrugo senza sindaco

Il neo eletto Andrea Sala è decaduto dopo poco più di 100 giorni. La vice Marini avanti fino a nuove elezioni

Poco più di cento giorni: tanto è durato il brevissimo mandato del sindaco, Andrea Sala. Martedì 12 gennaio a notizia choc è arrivata prima dai rumors di Palazzo, poi confermata dallo stesso interessato: il sindaco è stato condannato in Cassazione, dunque con sentenza definitiva, per una vicenda che si trascinava dal 2012. Una società immobiliare, come ha spiegato il diretto interessato, ceduta a terzi e poi fallita. Sala spiega che non si prevedevano pene accessorie come l’interdizione dai pubblici uffici, ma la sentenza della Cassazione ha inasprito la pena. Per questo motivo scatta di fatto la decadenza: in una riunione choc con la maggioranza, che si è tenuta nella serata di lunedì 11 gennaio, Sala ha comunicato quello che gli era successo. Con la decadenza il Comune passa nelle mani della vicesindaco Elisa Marini, che di fatto diventa sindaco reggente per l’ordinaria amministrazione fino a nuove elezioni, che dovrebbero tenersi in primavera. Sala non è più sindaco.

(Simone Rotunno)


© RIPRODUZIONE RISERVATA