Da Anzano a Monguzzo a 30 all’ora  In arrivo chicane e autovelox
Anche la via Cavognetto sarà interessata dalla rivoluzione viabilistica (Foto by Stefano Bartesaghi)

Da Anzano a Monguzzo a 30 all’ora

In arrivo chicane e autovelox

La rivoluzione viabilistica del sindaco Rivetti per mettere in sicurezza il rettilineo che collega i due Comuni

Mio caro bel rettilineo di via Valera, addio: al via nei prossimi mesi un’ampia rivisitazione della viabilità nella parte bassa del paese. Il rettilineo che costeggia il centro sportivo anzanese, diventerà più simile all’autodromo di Monza ma, intendiamoci bene, non certo per velocizzare le auto, anzi l’esatto contrario: verranno create tre chicane, con ampio restringimento della carreggiata, che costringeranno gli automobilisti a viaggiare a velocità nettamente limitate. La strada in questione parte dal cimitero della chiesetta sussidiaria della Madonna Addolorata e, costeggiando il cimitero e il campo sportivo, giunge fino alla cappellina della Madonna di Pugnago. Qui poi si svolta e la strada prosegue in via per Monguzzo. Si tratta di uno degli assi viabilistici principali del paese, che collega Anzano con la vicina Monguzzo. Spesso il piede sul pedale dell’acceleratore non si limita e sul rettilineo le auto sfrecciano a velocità elevate in una zona che è totalmente residenziale. All’inizio della via da anni c’è un dosso, proprio da parte all’ingresso laterale del cimitero: attualmente è rovinato e piuttosto alto: «Partiremo con la completa riqualificazione della viabilità proprio da quel dosso, che verrà risistemato e leggermente smussato – spiega il sindaco Alberto Rivetti – L’intervento più importante sarà proprio sulla modifica dell’asse stradale, che di fatto azzererà il rettilineo, con la realizzazione ex novo di alcune isole di traffico, che andranno a creare un percorso ondulato con chicane. Questo permetterà di ridurre drasticamente la velocità delle auto e dei mezzi in via Valera». Il primo cittadino spiega che verranno create queste chicane con i divisori e che verranno recuperati spazi per i parcheggi proprio tra le isole che toglieranno spazio al passaggio delle automobili, costringendole a percorrere le chicane.

La via per Monguzzo scorre a fianco del centro sportivo di Anzano

La via per Monguzzo scorre a fianco del centro sportivo di Anzano

Ma ovviamente si interverrà anche sul secondo rettilineo, quello di via per Monguzzo: verrà posizionato un semaforo lampeggiante in località Cavognetto e verrà messa la segnaletica ad hoc. Per rallentare coloro che provengono sparati da Monguzzo verranno posate anche le colonnine per la rilevazione della velocità. In tutto il comparto, tra via Valera e via per Monguzzo, sarà imposto il limite massimo dei 30 chilometri orari. È chiaro che chi non lo rispetterà sarà multato. Rivetti parla della tempistica per la realizzazione di questo progetto e ne spiega il senso e la necessità: «Entro l’estate dovremmo riuscire a procedere con le opere per modificare la viabilità – chiosa – Avere un rettilineo in area residenziale e vicino al centro sportivo e polifunzionale è sempre un pericolo: per la sicurezza dei pedoni e degli automobilisti ritengo che sia davvero necessario procedere in questa direzione».

(Simone Rotunno)


© RIPRODUZIONE RISERVATA