Erba, addio a Piera Brusadelli
Una vita nel commercio

La mamma di Michele Riva è mancata a 81 anni Con il marito Guidoha fondato il calzaturificio

Erba, addio a Piera Brusadelli Una vita nel commercio
None

Insieme al marito Guido Riva ha lavorato per anni nel calzaturificio di famiglia, un’attività portata avanti con successo dal figlio Michele.

Piera Brusadelli è morta ieri mattina all’età di 81 anni: da tempo era malata, il funerale verrà celebrato questo pomeriggio alle 16.30 nella chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente.

Piera è morta a casa del figlio ed è stato proprio lui a dare la notizia: «Adesso che sei un angelo - ha scritto sulla sua pagina Facebook - prendi per mano il tuo Guido. Grazie per tutto l’amore, ciao mamma».

Un messaggio accompagnato da una bella fotografia a cui hanno risposto decine di persone: fra loro molti commercianti che hanno avuto modo di conoscere Guido e Piera sin dagli albori della loro attività.

«Da tempo mamma aveva problemi di salute - racconta il figlio Michele, che è anche il referente erbese di Confcommercio Como - e domenica notte le suo condizioni di salute sono peggiorate. Grazie a tutti per la vicinanza che mi stanno mostrando in questo momento difficile». Piera è stata per molti anni a fianco del marito Guido, scomparso nel 2019.

Il nome Riva a Erba è sinonimo di commercio e calzature sin dagli anni Cinquanta, quando Guido aprì il primo negozio di calzature tra corso 25 Aprile e via Leopardi; in seguito insieme ad altri soci fondò la cooperativa Kammi, una delle prime catene commerciali.

Piera, gran lavoratrice, ha dato un importante contributo al successo dell’impresa di famiglia e molti la ricordano ancora oggi come una professionista gentile e preparata. Oggi è il figlio Michele a portare avanti gli insegnamenti di Guido e Piera, con un negozio in centro a Erba e uno ad Anzano del Parco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA