Erba, assunzioni in Comune  Due vigili e tre funzionari
L’ufficio anagrafe del Comune

Erba, assunzioni in Comune

Due vigili e tre funzionari

A seguito di alcune uscite di personale ci saranno concorsi per cinque posti. Oltre alle aree Lavori pubblici e servizi demografici la polizia locale ha bisogno di agenti

Due agenti della polizia locale e tre funzionari. Ci sono assunzioni in vista per il Comune di Erba: nei giorni scorsi la giunta ha approvato un’integrazione del piano del fabbisogno di personale, a seguito di alcune dimissioni volontarie e di una procedura di mobilità che non è andata a buona fine. I nuovi dipendenti verranno arruolati nei prossimi mesi con concorso pubblico.

«A seguito dell’ultima approvazione del piano del fabbisogno di personale - spiega l’assessore Gianpaolo Corti - alcuni dipendenti hanno presentato richiesta di nulla osta al trasferimento in altre pubbliche amministrazioni».

«Si tratta di due agenti della polizia locale - spiega -(finiti all’Agenzia delle Dogane, ndr) che hanno già lasciato la città e di una dipendente dell’area risorse dell’ente che terminerà il servizio alla fine di maggio».

C’è poi il caso di un dipendente dei servizi demografici che ha chiesto un congedo retribuito fino al 2022 per assistere un parente in difficoltà. All’appello manca infine un funzionario tecnico per l’ufficio Lavori pubblici: l’assunzione era già prevista da tempo, ma fino ad ora le procedure di mobilità non sono andate a buon fine.

Tutti i posti sono importanti e necessari, ma le assunzioni più urgenti - a giudicare almeno dai problemi registrati nei mesi passati - riguardano senza dubbio il corpo della polizia locale, chiamato a svolgere molteplici attività su tre Comuni (Erba, Eupilio e Pusiano) con un organico ridotto all’osso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA