Erba e Arcellasco, carnevale diviso  «In centro il carro non può sfilare»

Erba e Arcellasco, carnevale diviso

«In centro il carro non può sfilare»

Il sindaco Tili conferma: «Non è opportuno per ragioni di orario e di sicurezza». Nella frazione ci sarà la rappresentazione sul tema del cartone Oceania, con 150 figuranti

Saranno due le feste di carnevale del sabato grasso in città.

Nonostante l’invito del sindaco Marcella Tili fatto al carro dell’oratorio di Arcellasco di partecipare alla festa di piazza Mercato, non è stato possibile, per questioni logistiche, organizzare la trasferta in centro del gruppo della frazione.

Arcellasco che metterà in scena i travestimenti del cartone animato Oceania con circa 150 persone si limiterà a un evento in parrocchia con sfilata nelle vie del rione, mentre in piazza Mercato si farà una sfilata di mascherine a piedi con favole e intrattenimento musicale dal vivo e la collaborazione dell’associazione Il Giardino delle ore.

Separati in casa

«Sarebbe stato bello poter organizzare insieme, ma non siamo riusciti perché portare il carro in centro, nonostante la disponibilità dei papà e delle mamme che hanno organizzato, non sarebbe stato opportuno, sia per questioni di sicurezza che di orari - precisa il sindaco Marcella Tili - Le feste saranno separate, è vero, ma la cosa importante resta che i bambini si divertano».

L’appuntamento con il carnevale erbese di sabato 4 marzo per Arcellasco è alle 14 presso l’oratorio Cristo Re della parrocchia. Da qua partirà il primo giro dei bambini sul carro che raggiungerà San Bernardino per poi ritornare alla chiesa.

Per la festa in piazza organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune il ritrovo è alle 13.45 in piazza della chiesa prepositurale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA