Erba e i passaggi a livello chiusi
«Segnaliamoli con appositi pannelli»

La proposta del consigliere Doriano Torchio per evitare il caos delle auto in attesa e suggerire percorsi alternativi

Erba e i passaggi a livello chiusi «Segnaliamoli con appositi pannelli»
Il passaggio a livello abbassato in corso 25 Aprile
(Foto di Stefano Bartesaghi)

«Si parla tanto di chiusura del passaggio a livello di corso 25 Aprile, di sovrappasso o sottopasso. In attesa del cantiere, penserei però a risolvere il problema del traffico con la posa di pannelli luminosi informativi in punti strategici della città». Doriano Torchio, capogruppo di Democrazia Partecipata, è stanco di vedere le automobili ferme in coda con il motore accesso nel cuore della città. Un problema, ricorda, «molto sentito in particolare il giovedì mattina, quando c’è il mercato. Per far deviare le auto su altre strade basterebbero pochi accorgimenti: è un tema di cui ho discusso anche con Giuseppe Arenare, militante erbese di Italia Viva che si stava ponendo lo stesso problema». Attualmente, ricorda Torchio, esiste un unico pannello luminoso per avvertire gli automobilisti della chiusura delle sbarre: è in via Valassina e lo ha posato Iperal, a pochi metri dall’ingresso secondario del supermercato. «Quello va bene ma andrebbe spostato un più a nord - osserva Torchio - in corrispondenza della rotonda di Incasate». L’amministrazione dovrebbe poi farsi carico di posare altri pannelli. «Il primo in corso 25 Aprile, tra gli incroci con via Volta e via Fiume: in questo modo le automobili farebbero in tempo a svoltare a sinistra verso la stazione. Un altro andrebbe posato in via Milano, prima della rotonda all’incrocio con viale Prealpi, per consentire alle auto di spostarsi verso Lecco o verso Como senza finire in coda alla rotonda della Malpensata». Arenare condivide le tre proposte, ma ne aggiunge una quarta. «Credo che sarebbe utile posare un quarto cartello sulla provinciale Lecco-Como nei pressi della rotatoria dell’hotel Leonardo da Vinci: in questo modo chi arriva da Lecco e procede verso il centro di Erba può evitare di dirigersi verso il passaggio a livello, ma può scegliere strade alternative per arrivare in centro». Quando poi arriverà il sovrappasso (o il sottopasso), i cartelli saranno superflui. Per qualche anno, però, si saranno evitate code eccessive.

(Luca Meneghel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}