Erba, ecco i “parcometri intelligenti”  Sosta gratuita per i primi 15 minuti
Tecnici e cittadini in via Volta vicini a uno dei nuovi parcometri installati (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, ecco i “parcometri intelligenti”

Sosta gratuita per i primi 15 minuti

Entreranno in funzione lunedì 3 agosto. La targa del veicolo e la possibilità di pagare con le carte elettroniche

Sosta breve e carta di credito. Ecco le principali innovazioni legate ai parcometri che la società svizzera Iem sta installando in città: i macchinari sono stati presentati giovedì 30 luglio dall’assessore Alessio Nava e da Francesca Sala, amministratrice della municipalizzata Asme Servizi. «I parcometri - ha spiegato Nava - entreranno in funzione lunedì 3 agosto. Come promesso arriverà la sosta breve gratuita di un quarto d’ora, ogni automobilista potrà utilizzarla per un massimo di due volte al giorno. Sul fronte delle tariffe non cambia nulla: esaurito il quarto d’ora, si pagheranno 40 centesimi ogni 30 minuti». I nuovi parcometri sono 19 e sono alimentati con i pannelli solari, la municipalizzata Asme ha speso 75mila euro (la cifra comprende un periodo di manutenzione gratuita).

L’assessore Alessio Nava prova uno dei 19 impianti installati

L’assessore Alessio Nava prova uno dei 19 impianti installati
(Foto by Stefano Bartesaghi)

«I parcometri che abbiamo rimosso - ha detto Sala - avevano 25 anni ma riusciremo probabilmente a rivenderli, ci sono società che utilizzano i pezzi di ricambio. Eravamo indecisi se acquistare strumenti nuovi o rigenerati, ma con la ditta Iem siamo riusciti ad avere macchinari di ultima generazione a un buon prezzo: abbiamo atteso a lungo, ma ne è valsa la pena». Al di là della sosta breve, si potrà pagare - oltre che con le monete - utilizzando carta di credito e bancomat contactless. «C’è poi una tastiera per inserire la targa dell’automobile - ricorda Nava - un passaggio necessario per usufruire della sosta gratuita. Restano validi anche i pagamenti con l’app EasyPark, avremo un unico server con la banca dati di tutte le auto parcheggiate». Soddisfazione anche per il sindaco Veronica Airoldi. «Ci è voluto del tempo - ha commentato al termine della presentazione - ma finalmente possiamo andare incontro alle richieste dei commercianti, ai quali abbiamo promesso la sosta breve, e dei cittadini che chiedono forme di pagamento più semplici».

(Luca Meneghel)


© RIPRODUZIONE RISERVATA