Erba: firmato l’accordo  Addio passaggio a livello
Il contestato passaggio a livello di via Trieste, da sempre causa di lunghe colonne di auto e camion diretti verso la zona industriale della città

Erba: firmato l’accordo

Addio passaggio a livello

Nero su bianco dopo anni di trattative: il passaggio a livello di via Trieste sarà chiuso entro la fine del 2021

Il passaggio a livello di via Trieste, nell’area industriale della città, verrà chiuso entro il 31 dicembre 2021. Poi toccherà a quello di corso 25 Aprile, fonte di code in entrata e in uscita dalla città.

Dopo anni di ipotesi e trattative, ora è tutto nero su bianco. Lunedì la giunta ha approvato una convenzione tra il Comune di Erba e Ferrovienord, all’interno c’è un cronoprogramma che porterà alla risoluzione dei due nodi viabilistici. Determinanti, per la chiusura della pratica, sono i 10 milioni di euro stanziati a luglio da Regione Lombardia su proposta di Alessandro Fermi, Fabrizio Turba e Gigliola Spelzini. Alla stesura della convenzione hanno lavorato il sindaco Veronica Airoldi e l’assessore Francesco Vanetti. I primi accordi riguardano via Trieste, la strada di collegamento tra Erba e Merone: qui, finanziati da un’impresa privata, sono già in corso i lavori di realizzazione di un cavalcavia che consentirà alle automobili di passare da via Trieste alla parallela via Milano.

L’amministrazione comunale dovrà inoltre versare 163.936 euro a Ferrovienord, la somma è una parte delle spese necessarie per adeguare la viabilità nell’area industriale.

Tra le opere di compensazione più attese c’è la realizzazione di una rotatoria tra via Milano e l’innesto del cavalcavia, oltre al raddoppio delle corsie di via Milano in prossimità della nuova rotonda. Il costo complessivo delle opere è pari a 700mila euro, i cantieri partiranno a seguito dell’ordinanza di chiusura del passaggio a livello e si concluderanno entro sei mesi (insomma, non oltre giugno 2022). (Luca Meneghel)

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 11 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA