Erba, l’ex sindaco Tili si è dimesso  «Ma resterò vicina a Ghislanzoni»
L’ex sindaco Marcella Tili si è dimessa dal consiglio comunale della città che ha guidato negli ultimi dieci anni (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, l’ex sindaco Tili si è dimesso

«Ma resterò vicina a Ghislanzoni»

La lettera di dimissioni protocollata a Palazzo Majnoni. È stato il primo sindaco donna e ha governato per 10 anni fino alla sconfitta del 25 giugno 2017

Alla fine si è dimessa. Troppo bruciante la sconfitta per soli 34 voti di Claudio Ghislanzoni, il vice «che meritava di continuare il lavoro svolto», nei confronti di Veronica Airoldi. Marcella Tili aveva lasciato intendere fin dopo l’esito del ballottaggio del 25 giugno 2017 che avrebbe lasciato il consiglio comunale nonostante i 251 voti personali, seconda nella classifica tra i candidati più votati. Quel voto aveva posto fine alla sfida nel centrodestra erbese, con due fazioni una contro l’altra che fino a pochi mesi prima della scadenza elettorale avevano lavorato insieme senza apparenti tensioni. Nella giornata di mercoledì 5 luglio la decisione di dimettersi con una lettera protocollata a Palazzo Majnoni. «Ma starò sempre vicina a Claudio Ghislanzoni e alla nostra civica Erba prima di tutto che diventerà sempre più forte e importante».

Tutti i particolari su La Provincia in edicola giovedì 6 luglio 2017


© RIPRODUZIONE RISERVATA