Erba, rientro prudente al liceo Porta  In aula solo il 70% degli studenti
Attività all’aperto al liceo erbese “Porta” (Foto by archivio)

Erba, rientro prudente al liceo Porta

In aula solo il 70% degli studenti

È la prima scuola superiore della città a rendere noto il regolamento interno anticontagio. Tre ingressi separati e controllati, niente assembramenti in bar e corridoi, macchinette chiuse

A scuola entrerà solo il 70% degli alunni, gli altri seguiranno le lezioni da casa; verranno predisposti tre ingressi distinti e controllati, nuove aule verranno ricavate in ogni spazio disponibile. Spuntano i divieti di assembramento nei bagni e nei corridoi, gli studenti non potranno utilizzare i distributori di snack e bevande. Si prevedono problemi per i trasporti.

Il liceo linguistico e delle scienze umane Carlo Porta è la prima scuola superiore erbese a pubblicare le linee guida interne in vista della ripresa delle lezioni. Il regolamento è stato definito pochi giorni fa dal consiglio d’istituto.

«Le classi prime e le classi seconde - spiega il preside Piermichele De Agostini - frequenteranno le lezioni sempre in presenza, occupando le aule più grandi. Le altre classi frequenteranno per il 50% in presenza e il restante 50% in collegamento online, alternandosi settimanalmente».

Fatti due conti, con questo sistema a scuola sarà sempre presente il 70% degli alunni iscritti. Il problema è che sui bus potrà salire solo il 50-60% dei ragazzi rispetto a quelli trasportati lo scorso anno.

«È uno dei problemi maggiori che dovremo affrontare - dice il preside - non tutti potranno usare i mezzi pubblici per andare a scuola. È bene che le famiglie ne hanno la possibilità valutino soluzioni alternative, ad esempio qualche genitore potrebbe accompagnare anche i figli dei vicini che frequentano la stessa scuola».

(Luca Meneghel)


© RIPRODUZIONE RISERVATA