Erba, risarcito chi paga tasse in più  Il Comune ci mette 30mila euro
L’ingresso dell’ufficio tributi del Comune di Erba in via Diaz (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, risarcito chi paga tasse in più

Il Comune ci mette 30mila euro

Lo stanziamento a favore di quanti, per errori di calcolo, dovessero versare oltre il dovuto di Tari, Tasi e Imu

Non solo contribuenti da “spremere” ma anche, nel caso, da risarcire. Il Comune di Erba ha stanziato 30mila euro a favore dei cittadini che dovessero versare più tasse del dovuto. Non sarebbero pochi i casi di chi, per un errore di calcolo, verserebbe oltre il dovuto di Imu, Tasi e Tari. E probabilmente non se ne accorgerebbe neppure se l’errore non venisse scovato dall’ufficio tributi del Comune e comunicato al diretto interessato con conseguente restituzione dei soldi. Trentamila euro dovrebbero bastare per fronteggiare gli errori nel corso del 2020. Con soddisfazione dei contribuenti che si vedrebbero restituire quanto pagato in più. Servizio su La Provincia in edicola lunedì 2 marzo 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA