Erba, sicurezza in stazione, la speranza  «La Regione riapra la biglietteria»
ERBA - STAZIONE ERBA - STAZIONE (Foto by Bartesaghi Stefano)

Erba, sicurezza in stazione, la speranza

«La Regione riapra la biglietteria»

Dopo l’intervento del Pirellone che sollecita più sorveglianza si apre uno spiraglio

Chiudere la biglietteria della stazione? È stata una pessima idea.

I pendolari e gli amministratori erbesi lo ripetono da tre anni, ma ora anche la Regione è arrivata alla stessa conclusione: le biglietterie, si legge in una nota del Pirellone, sono «un deterrente per i criminali, contribuiscono a rendere più vivi e sicuri gli scali ferroviari medio-piccoli». Parole utili per scongiurare nuove serrate, ma la speranza degli erbesi è che possano trasformarsi nella riapertura di un presidio nella stazione di piazza Padania.

Nella zona della stazione i problemi di ordine pubblico non sono mai mancati, ma il colpo di grazia è arrivato nel giugno 2015 - esattamente tre anni fa - quando la biglietteria ha chiuso i battenti ed è stata sostituita da una macchina automatica.

Il senso di insicurezza per i pendolari è subito cresciuto; nel corso dei mesi le pagine della cronaca hanno riportato numerosi casi di risse, furti, pestaggi, ubriachezza molesta, atti di inciviltà. L’ultimo caso risale a sette giorni fa, quando un cingalese è stato picchiato ed è finito all’ospedale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA