Erba, strade ok con il lockdown  Ora tocca alle buche di via Plinio

Erba, strade ok con il lockdown

Ora tocca alle buche di via Plinio

Sfruttando la riduzione del traffico, asfaltati i tratti più danneggiati come in via Fiume. Questa mattina gli operai sistemeranno l’altra situazione critica

A Erba questa mattina, mercoledì 6 maggio, gli operai inviati da Como Acqua arriveranno in centro città per sistemare la grossa buca di via Plinio, nella speranza che una riparazione veloce sia sufficiente per scongiurare lunghi interventi di manutenzione come quelli effettuati la scorsa estate sui sottoservizi di via Volta.

Intanto il Comune ha fatto rattoppare l’asfalto dissestato su alcuni tratti stradali, a partire da via Fiume: gli interventi sono stati effettuati conclusi giusto in tempo per l’avvio della fase due. «In attesa di partire con un grosso piano di asfaltature che richiede tempi più lunghi - ha spiegato l’assessore Francesco Vanetti ai consiglieri comunali - abbiamo disposto opere di fresatura e rappezzi con asfalto a caldo».

«Si tratta di piccoli interventi di manutenzione molto più incisivi della semplice copertura delle buche con asfalto a freddo, dureranno più a lungo» ha aggiunto l’assessore. «Oltre a via Fiume - ha detto Vanetti - nei giorni scorsi abbiamo effettuato interventi (attraverso la ditta Azeta Costruzioni, ndr) in via Turati, via Trieste, via Licinio, via Milano, via don Orione e via Alserio».

In questi giorni l’amministrazione sta preparando la lista delle vie da includere nel vero e proprio piano delle asfaltature (che costerà più di un milione di euro) per poi avviare progettazione e gare d’appalto: difficilmente i cantieri apriranno prima della fine dell’anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA