Merone, ladri messi in fuga  grazie ai messaggi Whatsapp

Merone, ladri messi in fuga

grazie ai messaggi Whatsapp

Due persone sono state viste scavalcare, immediato l’allarme di Merone

Anche il furto diventa social e viene seguito in tempo reale su WhatsApp, fino alla fuga dei ladri con un bottino di appena dieci euro.

Su Merone Sicura i cittadini prima intercettano l’auto in attesa dei malviventi, poi una volta lanciato l’allarme vedono due ragazzi scavalcare e scappare da una casa in via Ungaretti in cui si è verificato il furto.

L’altro pomeriggio è stato un susseguirsi di messaggi e segnalazioni a ritmo serrato, per indicare in modo sempre più preciso l’azione dei sospetti.

Il primo allarme è tato lanciato alle 18,22 da chi scrive sul gruppo WhatsApp di Merone Sicura: «Auto Mercedes con quattro persone a bordo in via Verdi: uomini mai visti prima».

L’avviso dell’attento cittadino coglie nel segno, una volta lanciato l’allarme grazie alla maggiore attenzione dei residenti già alle 18,46 il messaggio successivo ha permesso di individuare in modo più dettagliato la presenza di sconosciuti in una proprietà privata«Ho appena visto due ragazzi stranieri scavalcare e scappare da una casa di via Ungaretti» è il messaggio che finisce on line. Così i ladri alla fine hanno portato via solo 10 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA