Non manda il figlio a scuola
e aggredisce i vigili: arrestato

Si tratta di un cittadino bielorusso di 63 anni residente a Canzo, che avrebbe accolto a calci e pugni il comandante della polizia locale, a sua volta intervenuto su segnalazione dei servizi sociali. Arresto dei carabinieri di Asso

I carabinieri della stazione di Asso hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 63 anni di nazionalità bielorussa. L’ arresto è scaturito da una segnalazione dei servizi sociali alla Polizialocale di Canzo in merito al figlio dell’arrestato, che da circa un mese non frequentava più il proprio istituto scolastico. Il Comandante dei vigili, raggiunta a casa del ragazzo per accertarsi delle ragioni di questa prolungata assenza, è stato aggredito a calci e pugni dal padre ma, grazie all’immediato intervento di una pattuglia dell’Arma di Asso è stato evitato il peggio, con l’arresto del cittadino straniero in preda ad un vero e proprio raptus di rabbia


© RIPRODUZIONE RISERVATA