Nove metri di scultura  alla rotonda di Pusiano
Il rendering dell’opera che sarà posizionata all’interno della rotatoria della Como-Lecco nelle vicinanze della galleria (Foto by bartesaghi)

Nove metri di scultura

alla rotonda di Pusiano

L’opera di Paolo Polli sarà collocata in aprile davanti alla galleria della Lecco-Como

Una scultura alta nove metri sarà posizionata al centro della rotonda sulla provinciale Lecco-Como, a pochi metri dall’ingresso della galleria di Pusiano.

Prima di infilarsi nel tunnel lo sguardo potrà incrociare il Colosseo, la Torre Eiffel, i grattacieli di New York insieme al Duomo di Milano, la Statua della Libertà e il Duomo di Milano. Sono gli elementi che caratterizzano l’opera dello scultore Paolo Polli di Annone Brianza destinata a fare bella mostra sulla provinciale dal prossimo aprile . “La ricerca della perfezione nell’habitat”, questo il titolo della scultura, sarà imponente: alta nove metri per cinque metri di base e con un costo a sua volta importante, si parla di 100mila euro.

L’intervento sarà finanziato completamente da sponsor privati in parte trovati dall’artista e in parte dall’amministrazione comunale.

«È una creazione di importanza mondiale, imponente in acciaio inox, sarà alta quasi nove metri e segnerà il territorio per anni – spiega Polli - Sarà centomila volte più bella di quella posizionata sulla diga foranea a Como (il riferimento è a “Life Electric”, scultura installazione di Daniel Libeskind che dal 2015 attira l’attenzione dei visitatori di Como, ndr). È il surrogato di una ricerca intimista tra uomo e habitat, l’espressione del sapere tramandato ai posteri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA