Passaggio a livello di Erba
Il progetto del sovrappasso

Sarà portato in Consiglio prima delle elezioni: secondo Ferrovienord servono oltre 13 milioni di euro. No al sottopasso: più costoso anche da mantenere

Passaggio a livello di Erba Il progetto del sovrappasso
Ecco il rendering del sovrappasso che potrebbe consentire di “saltare” il passaggio a livello (che si trova in basso nell’immagine)

L’avvio del cantiere resta un traguardo lontano, ma dopo anni di promesse spunta finalmente il progetto di Ferrovienord per chiudere il passaggio a livello di corso 25 Aprile. L’ipotesi del sottopassaggio, meno impattante ma più costoso, è tramontata: le automobili attraverseranno i binari su un sovrappasso. Il progetto verrà presentato a giorni alla commissione territorio e al consiglio comunale. «La proposta di eliminazione del passaggio a livello - si legge in buona sostanza nei documenti inviati ai consiglieri - si sostanzia nella realizzazione di una nuova viabilità alternativa con sovrappasso veicolare della linea ferroviaria e del fiume Lambro, da realizzare a cura e spese di FerrovieNord tra le vie Giovanni Pascoli (ad ovest della linea) e la via del Volontari della Libertà (ad est della linea)».

Chi arriva dal centro, all’altezza dell’attuale passaggio a livello troverà una rotonda: lì girerà a sinistra verso la stazione e poco più avanti troverà la rampa di accesso al sovrappasso, che termina in via Volontari della Libertà a breve distanza dal liceo Galilei.

Una rotatoria è prevista anche in via Volontari della Libertà, da lì si potrà accedere al sovrappasso per dirigersi verso il centro. Il costo totale è stimato in 13,2 milioni di euro. Un tunnel sotterraneo sarebbe meno impattante dal punto di vista ambientale, ma costerebbe due milioni di euro in più solo di lavori senza contare i costi di tutte le opere di manutenzione ordinaria da effettuare ogni anno per mantenerlo efficiente e sicuro. Il sindaco Veronica Airoldi ha valutato insomma questa seconda ipotesi e ha chiesto a Ferrovienord di preparare dei materiali tecnici da mostrare ai consiglieri comunali. (L. Meneghel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}