«Picchiati solo perché siamo di Canzo»  In sette dal giudice per le botte nel bosco
La zona delle Pioppette, tra Lurago d’Erba e Alzate Brianza (Foto by archivio)

«Picchiati solo perché siamo di Canzo»

In sette dal giudice per le botte nel bosco

Lurago d’Erba Due maggiorenni e cinque minorenni sono accusati di lesioni aggravate

«Perché guardi male i miei amici?».

E giù botte. Un gruppo di giovani residenti tra Canzo, Asso, Inverigo e Lurago d’Erba ha ricostruito così quanto accaduto a margine di una festa d’estate nei boschi in località Pioppette. Lo hanno fatto in Tribunale, ieri mattina, nel corso del processo che vede imputati un ragazzo di 23 anni, e uno di 22 anni, entrambi residenti a Lurago d’Erba. Sono accusati di lesioni personali gravi, in concorso con cinque ragazzini minorenni all’epoca dei fatti (oggi ventenni), ai danni di due ragazzi di Canzo.

Sono stati proprio questi ultimi due a raccontare quanto accaduto il 31 luglio 2016.

Un battibecco per futili motivi finito a botte.

Le accuse

Sette le persone finite sotto accusa: cinque minorenni - avevano tra 16 e 17 anni all’epoca dei fatti - e i due maggiorenni ora a processo a Como. I lor


© RIPRODUZIONE RISERVATA