Riapre il “guardaroba” Caritas
«Aiutiamo le famiglie in difficoltà»

Erba: da Villincino all’ex oratorio di San Bernardino: si chiamerà Emporio del vestire solidale. Un vero e proprio negozio di abbigliamento

Riapre il “guardaroba” Caritas «Aiutiamo le famiglie in difficoltà»
Il guardaroba della Caritas sarà trasferito nell’ex oratorio della chiesa di Santa Marta, a San Bernardino

Riaprono i locali dell’ex oratorio della chiesa di Santa Marta all’imbocco della contrada di San Bernardino a Erba Alta. L’occasione per rimettere in sesto gli spazi di proprietà della parrocchia e un tempo utilizzati per l’animazione dei più piccoli del quartiere è il trasferimento da Villincino del guardaroba della Caritas. L’iniziativa, aperta nei giorni scorsi, oggi si chiama “Emporio del vestire solidale” e rinnova l’idea di seconda vita delle cose e riutilizzo dell’usato, oltre che di sostegno delle persone fragili.

«L’emporio del vestire solidale Caritas è un vero e proprio negozio di abbigliamento, con scaffali, corsie, indumenti selezionati e divisi per tipologia, taglia e stagione - spiegano i responsabili della Caritas di Erba - Riservato a persone e famiglie in difficoltà, residenti in città o senza fissa dimora, funziona con la tessera a punti che partirà però a gennaio».

Aziende e cittadini possono donare abiti nuovi o usati in buono stato, moderni e per tutti i giorni portandoli in via San Bernardino 44. Con funziona? Tramite questo servizio, persone e famiglie accedono al mercato dell’abbigliamento solo se invitate dal centro di ascolto Caritas o dei Servizi sociali. Con una tessera punti possono scegliere stagionalmente ciò di cui hanno bisogno fino al raggiungimento della quota punti assegnata. Chi dona invece può portare indumenti per bambino, ragazzo o adulto: intimo, jeans, felpe, giacche, piumini e scarpe sportive, ma anche biancheria, lenzuola, piumoni, coperte, accappatoi spugne. Tutti i capi consegnati devono esser in buono stato, puliti e pronti per essere utilizzati.

I giorni di raccolta e di apertura sono raddoppiati rispetto al servizio a Villincino: il lunedì dalle 16 alle 18 e il martedì dalle 14.30 alle 16.30 si accolgono gli indumenti. Mentre il venerdì dalle 14.30 alle 16.30 e il sabato dalle 9 alle 11 chi ha bisogno potrà visitare l’emporio. Per informazioni si può chiamare il numero 328.4778349. (Benedetta Magni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}