Rincorre il suo cane in fuga  Bloccata nel dirupo a Canzo
I soccorritori con le imbragaturefoto Bartesaghi

Rincorre il suo cane in fuga

Bloccata nel dirupo a Canzo

Una ragazza di 19 anni non riusciva più a risalire sopra il torrente Ravella. Mobilitata anche la squadra speciale dei vigili del fuoco

È stata recuperata su un terreno fortemente scosceso a due metri da uno strapiombo sul torrente Ravella, una ragazza di 19 anni che stava inseguendo il proprio cane.

La giovane aveva raggiunto l’animale temendo che finisse nel dirupo e poi lo ha stretto a sé, ma a quel punto si è resa conto di non essere più in grado di tornare verso il sentiero ed è rimasta immobile in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Il rientro dei soccorritori

Il rientro dei soccorritori
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Una disavventura finita comunque bene per la ragazza che è stata tratta in salvo dal nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) dei vigili del fuoco di Como e dai vigili del fuoco di Canzo. La giovane era spaventata ma in ottima salute. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio poco dopo le 16,30 su un sentiero che parte da via Castello e arriva fino alla località Gajum.

A circa metà sentiero il meticcio della ragazza è scappato in direzione strapiombo, la giovane di Canzo lo ha inseguito in una zona fortemente scoscesa.Ma una volta raggiunto l’animale ha capito di essere a propria volta in difficoltà, si è seduta e ha puntato i piedi a pochi metri da uno strapiombo.

I vigili del fuoco si sono calati con una corda dal sentiero andando a raggiungere la giovane e riportandola al sicuro. Come detto non ha riportato alcuna ferita, mentre il personale del LarioSoccorso giunto in ambulanza si è immediatamente preso cura di lei.

Giovanni Cristiani


© RIPRODUZIONE RISERVATA