Erba, rotonde e aiuole costano troppo  Il Comune chiede aiuto ai privati
L’aiuola di piazza Padania

Erba, rotonde e aiuole costano troppo

Il Comune chiede aiuto ai privati

Già individuate otto zone in condizione precarie. Il Comune di Erba si appella ai privati

Sono il biglietto da visita della città, sia per chi arriva ad Erba in auto, sia per chi gira a piedi, ma la verità è che mantenere rotonde e aiuole in uno stato accettabile è un’impresa che costa troppo. Per questo motivo l’amministrazione comunale ha deciso di appellarsi ai privati, lanciando una campagna per incentivare la sponsorizzazione di queste aree. «Abbia effettuato un censimento-afferma Anna Proserpio- e in prima battuta abbiamo individuato tre rotatorie e cinque aiuole che necessitano di lavori di sistemazione»

La formula è semplice. Chi fosse interessato può rivolgersi all’ufficio lavori pubblici indicando l’area che vorrebbe sponsorizzare. Non è richiesto nessun affitto ma solo il mantenimento dell’area in buono stato attraverso la manutenzione ordinaria. Indicativamente i costi sono di tremila euro l’anno per una rotonda, qualcosa in meno per le aiuole.

Leggi tutto su La Provincia oggi in edicola


© RIPRODUZIONE RISERVATA